1 Il mondo prima del Rock and Roll

L’inizio è il 1955.

E prima com’era? Diciamo che il rock’n’roll è stato figlio di tre stili che dominavano la scena musicale americana prima del 1955:

  • Mainstream pop
  • Country & Western
  • Rhythm & Blues

Questi stili erano molto diversi uno dall’altro non solo musicalmente ma anche in riferimento al pubblico che ascoltava l’uno o l’altro stile.

Il mainstream pop era la musica della gente bianca, della classe media. La musica Rhythm & Blues era ascoltata principalmente dagli afroamericani di città. Il Country & Western infine era la musica delle popolazioni rurali, dei contadini ecc.

Tre mercati separati. Cominciamo dal Mainstream Pop.

Prima del Rock dobbiamo tenere presente che l’elemento piu’ importante di tutti era la canzone in sè, non una particolare esecuzione o registrazione di essa. Se eri nel music business come autore, il tuo interesse era di scrivere canzoni, di farle pubblicare e di trovare il maggior numero di interpreti possibli per la tua canzone.

Una situazione molto diversa da quella che noi conosciamo. Oggi noi ascoltiamo per lo piu’ una registrazione particolare di un pezzo. A chi interessa sentire quel particolare pezzo dei Beatles suonato da altri?

Prima del 1955, la canzone veniva prima. Il mondo era dominato dagli editori. Gli editori trovavano autori in grado di comporre dei brani, e anche registrarli. Ma il canale principale di introiti era vendere lo spartito musicale del brano. Tutto cio’ è quasi scomparso oggi. Gli spartiti si trovano oramai solo nei negozi di strumenti musicali.

Quasi tutti avevano un piano in casa, e spesso più di uno in famiglia era capace suonare uno strumento musicale. Il pezzo veniva comprato come spartito e suonato in casa sul pianoforte o altro. Prima di comprare un pezzo magari si ascoltava l’esecuzione del pianista addetto del negozio. Il resident piano player…

“Suonala ancora Sam…”

Quando i dischi cominciarono a diffondersi, essi erano ancora in numero inferiore al numero di spartiti presenti in casa.

L’altra differenza fondamentale è che i ruoli di autore ed esecutore erano sostanzialmente separati. L’autore non eseguiva le sue canzoni, spesso non aveva nemmeno grandi doti di esecutore o una bella voce (i fratelli George e Ira Gershwin o Cole Porter). Per suonare la canzone ci voleva un performer. Il performer era qualcuno che aveva uno stile particolare. Era quello che metteva il suo timbro sulla canzone.

Pensiamo a “My Way”. Una canzone famosa, tra le altre nella versione di Frank Sinatra. Da una parte la canzone e dall’altra l’esecuzione.

Il termine cover qui non si applica ancora perchè semplicemente ogni canzone è in realtà una cover. Tutti eseguono le canzoni di tutti.

La canzone è l’elemento piu’ importante. Ma come questa arriva a farsi conoscere dal grande pubblico?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s