About

Music ruined my life.

O forse internet mi ha rovinato la vita? Probabilmente entrambi.

Ma la prima ha a volte ammorbidito il mio duro cuore anche solo per un istante. Mi ha fatto spalancare la finestra. Mi ha fatto guardare in faccia le persone che avevo davanti.

La prima mi ha ricordato che stavo annegando. La seconda mi ha illuso che potevo fare ed essere chi volevo. Nei momenti di lucidità scelgo la prima.

In fondo  non ho mai creduto nell’illusione che ognuno di noi contasse qualcosa sulla rete. L’illusione che in una stanza dove decine di migliaia di persone gridino se ne possa arrivare ad una.

Ecco perchè considero questo luogo come un bar, probabilmente un bar malandato e con pochi clienti. Non facciamo da mangiare e l’unica birra che serviamo è quella della casa. Ma questo posto è sempre aperto perchè il barista (che è un tipo molto paziente) attende al bancone. Si sa mai che possa entrare un cliente prima o poi.

Eppoi si arriva quanto tutto è gia’ finito..” “Ecco si, non ero a New York quando hanno suonato i Clash nel 1981. è questo che intendi vero?..”

Sedetevi e vi raccontero’ delle storie. Non si fa credito.

 

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s