The Great Heavy Noise Romagna Trendkill

Arriva l’estate tra poco e la voglia di aprire le finestre e vedere il sole. Arriva il MIAMI a Milano, il festival della musica tutta italiana e dei baci. Scopro i Cosmetic che conoscevo già. 4 ragazzi (in verità 3 ragazzi, bart, mone, pain e 1 ragazza emily) …normali che senza miracoli cercano di conquistare un pezzo alla volta i palchi italiani, centimetro per centimetro. Testi semplici, IN ITALIANO! Qui non c’è bisogno di traduzione per questa volta

E per una volta non mi viene in mente di paragonarli a nessuno (anche se si potrebbe fare una lunga lista di nomi). Mi ricordano dal punto di vista sonoro un periodo, circa 91-92 dove la musica tutto ad un tratto tornò folgorante e sorprendente. Semplice, aggiungerei senza inganni o trucchi. In questo caso non c’è ovviamente lo stesso impatto. Meglio smettere e piazzare due/tre link:

Dopo i link vi accorgerete che non c’è nulla di nuovo a livello musicale. E’ come da copione il riproporsi del ventennio precedente, con la piccola novità dell’italiano che crea comunque un interessante accostamento. La leggerezza (chiamamola così per essere gentili) della produzione, la poca cura di alcuni particolari sonori non sono un urto e anzi forniscono un piccolo imprevisto. ovviamente ho una teoria anche per questo…copiata perchè siamo negli anni della ricombinazione musicale e mi adeguo anch’io.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s